Prenota Online Miglior Prezzo Garantito!

Il Bosco della Maddalena ed il Cretaio

Una bellissima passeggiata per la quale si impiegano dalle 3 alle 4 ore è quella che conduce dal bosco della Maddalena a Casamicciola sulla collina del Cretaio


Il fascino di questo percorso sta nell'osservazione della rigogliosa flora ischitana, ma anche nel giungere in luoghi che una volta furono bocche vulcaniche. 
Si parte dalla statale ss 270 dove c'è l’ingresso al bosco della Maddalena. Questo bosco fu creato dall'uomo; nell'Ottocento infatti il botanico Gussone piantò su questa collina dei pini, ed oggi essa è cupola verdissima che spicca anche dal mare.
La prima parte del percorso è in salita, all'inizio la strada è asfaltata, poi diventa un sentiero. Questa stretta scalinata immersa nella macchia mediterranea vi condurrà al Cretaio; qui i pini lasciano il posto alla macchia mediterranea spontanea cresciuta su un terreno vulcanico fertilissimo.

Il Cretaio è promontorio molto panoramico da qui potrete ammirare panorami mozzafiato su Ischia, in particolare una visuale molto bella del porto. Passegiando, passeggiando non vi accorgerete delle antiche bocche vulcaniche, tranne quando raggiungerete il Fondo d’Oglio, la cui forma rotonda di cratere, nonostante sia ricoperto da vegetazione è ben visibile. Qui cresce una pianta molto rara: il dente di cavallo, stretto parente del papiro. Terminate la passeggiata recandovi presso la zona delle fumarole: piccole bocche di vapore che spuntano tra le rocce dove crescono muschi di genere tropicale, e la Pteris longifolia, una felce che vive a temperature medie annuali elevate.

  • Il Bosco della Maddalena ed il Cretaio

    Il Bosco della Maddalena ed il Cretaio

    Una bellissima passeggiata per la quale si impiegano dalle 3 alle 4 ore è quella che conduce dal bosco della Maddalena a Casamicciola sulla collina del Cretaio

  • Piano Liguori

    Piano Liguori

    Tra le viti ed il mare, la passeggiata per Piano Liguori a Campagnano è una delle più belle dal punto di vista panoramico dell'isola di Ischia

    Vai al dettaglio

  • L'Epomeo

    L'Epomeo

    Il Monte più alto dell'isola, chiunque giunge sull'isola di Ischia è colpito da quella montagna molto alta che si può osservare al centro dell'isola, visibile già dal mare.

    Vai al dettaglio

  • I Giardini La Mortella

    I Giardini La Mortella

    Un parco botanico davvero “regale”: qui alla Mortella qualche anno fa venne in visita Carlo di Inghilterra, che rimase molto colpito dalla bellezza dei giardini e dalla sua straordinaria collezione di piante.

    Vai al dettaglio

  • I Giardini Ravino di Forio

    I Giardini Ravino di Forio

    Il regno delle piante grasse, 
il giardino botanico Ravino di Forio e si estende per circa 6000 mq, racchiude una delle più grandi collezioni di cactacee, succulente e bonsai dell'isola di Ischia

    Vai al dettaglio

  • Cavascura ai Maronti

    Cavascura ai Maronti

    Un luogo che si è fermato nel tempo, un luogo dove la natura dell'isola mostra tutte le sue ricchezze: l'acqua e le piante, il sole e a due passi il mare: Cavascura ai Maronti è una di quelle zone che lasciano senza fiato i visitatori di tutto il mondo

    Vai al dettaglio

  • La Fonte di Nitrodi

    La Fonte di Nitrodi

    Acque magiche tra il miracolo e la leggenda, la Fonte di Nitrodi a Barano è un altro di quei luoghi straordinari dell'isola di Ischia conosciuti dalla notte dei tempi

    Vai al dettaglio

  • Ischia dal Mare

    Ischia dal Mare

    Un giro intorno al paradiso: avete già avuto modo di ammirare la nostra terra, la sua natura, le spiagge incontaminate ed i luoghi più segreti?

    Vai al dettaglio