òrkestra

Quick Booking

Arrivo

Notti

Camere

Adulti

Bambini

 Italiano  English  German  Spanish

Offerte

  • vedi la prossima
  • vedi la prossima
  • vedi la prossima
  • vedi la prossima
  • vedi la prossima

Il Bosco della Maddalena ed il Cretaio

Una passeggiata tra vulcani spenti e panorami eccezionali

Una bellissima passeggiata per la quale si impiegano dalle 3 alle 4 ore è quella che conduce dal bosco della Maddalena a Casamicciola sulla collina del Cretaio. 
Il fascino di questo percorso sta nell'osservazione della rigogliosa flora ischitana, ma anche nel giungere in luoghi che una volta furono bocche vulcaniche. 
Si parte dalla statale ss 270 dove c'è l’ingresso al bosco della Maddalena. Questo bosco fu creato dall'uomo; nell'Ottocento infatti il botanico Gussone piantò su questa collina dei pini, ed oggi essa è cupola verdissima che spicca anche dal mare.
La prima parte del percorso è in salita, all'inizio la strada è asfaltata, poi diventa un sentiero. Questa stretta scalinata immersa nella macchia mediterranea vi condurrà al Cretaio; qui i pini lasciano il posto alla macchia mediterranea spontanea cresciuta su un terreno vulcanico fertilissimo. Il Cretaio è promontorio molto panoramico da qui potrete ammirare panorami mozzafiato su Ischia, in particolare una visuale molto bella del porto. Passegiando, passeggiando non vi accorgerete delle antiche bocche vulcaniche, tranne quando raggiungerete il Fondo d’Oglio, la cui forma rotonda di cratere, nonostante sia ricoperto da vegetazione è ben visibile. Qui cresce una pianta molto rara: il dente di cavallo, stretto parente del papiro. Terminate la passeggiata recandovi presso la zona delle fumarole: piccole bocche di vapore che spuntano tra le rocce dove crescono muschi di genere tropicale, e la Pteris longifolia, una felce che vive a temperature medie annuali elevate.

end of float